Spettacoli



Futura

> Ballando con Lucio

Luogo:Teatro Politeama
Lungomolo del Greco
Viareggio (LU)
Quando:01/04/2014
Orario:Inizio spettacolo ore 21,15
Compagnia:BALLETTO DI ROMA
Genere:Moderno/Contemporaneo
Luciano Carratoni presenta
Balletto di Roma
FUTURA
ballando con Lucio
coreografie Milena Zullo
musiche Lucio Dalla
regia Giampiero Solari

Lucio Dalla ha passato la vita a collezionare immagini: l’ottocento russo, la transavanguardia italiana, le icone sacre, i bastoni da passeggio, i pianoforti, i mobili preziosi, le care vecchie cose di “pessimo gusto” ma soprattutto le persone: camminava per strada, guardava la gente giocare a flipper nei bar e li incorniciava dentro una strofa. Mettere in scena le canzoni di Lucio, dare loro un’immagine, un movimento, una luce, un costume è raccontare le emozioni che emergono dalla sua esperienza e dalla nostra, è ballare su quel flusso misterioso che ognuno di noi ha dentro la testa: canzoni scomposte e ricomposte, frantumate, legate tra di loro in modo inaspettato, a volte prevalgono le note di un basso a volte il raddoppio di una chitarra a volte sparisce una strofa e il frammento di un testo si ripete all’infinito, perché la nostra memoria ha deciso di ricordare solo quello. È questo il meraviglioso circo pop di Lucio Dalla: un affresco popolato da angeli, puttane, lune, cieli, nuvole, motori, il cucciolo Alfredo il lupo Nuvolari Caruso i giganti e le bambine. È il racconto dei mille fragili eroi di piazza che popolavano la sua fantasia: noi. Giampiero Solari, Francesco Freyre

Dare un volto ai protagonisti della musica di Dalla, un panorama ai suoi paesaggi, uno sguardo ai suoi eroi può essere fatto solo andando a scoprire nell’intimo le sue melodie, i suoi suoni, le sue parole. È per questo che la parte centrale e fondamentale del lavoro sarà quella di comporre un’originale colonna sonora andando a ricostruire, da dentro, quella musica, quelle visioni. Con la collaborazione di Sony Music e degli studi di registrazione storici di Lucio, non ultimo il suo personale studio di via D’Azeglio a Bologna, Roberto Costa, storico musicista e amico di Dalla, riassemblerà le tracce dei brani scelti per lo spettacolo facendo un lavoro simile a quello che George Martin, storico produttore dei Beatles, ha fatto con le canzoni del quartetto di Liverpool per realizzare “Love” colonna sonora di un fantastico show del Cirquedu Soleil. Su questa traccia, che non dimenticherà di utilizzare anche dei “parlati” originali dell’artista, danzerà il Balletto di Roma, compagnia di danza contemporanea fra le più importanti e attive del panorama nazionale.





Ti potrebbe anche interessare:

theKITCHENtheory

Vai