Login   |   Registrati
Indietro

TERREMOTO SUL CORPO DI BALLO: OPERAZIONE ABBAGNATO IN CRISI?

Danza
Luogo
Roma (RM)
Quando
27/10/2016
Genere
Danza
TERREMOTO SUL CORPO DI BALLO: OPERAZIONE ABBAGNATO IN CRISI?
di Angela Testa

Le scosse del terremoto avvertite ieri, oltre alla Farnesina, devono aver raggiunto anche il Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma che, oggi, riunitosi in assemblea, si mormora voglia annunciare uno stato di agitazione. Dopo ben 75 anni, c’è il pericolo che la Danza sparisca dal cartellone di Caracalla.

Qualora la notizia risultasse certa, e lo vedremo da un prossimo comunicato stampa, questa situazione sarebbe il primo sintomo, anche a Roma, di quella epidemia che sta falcidiando i Corpi di ballo degli Enti lirici italiani.

Perché la Danza nel nostro Paese non riesce più a reggersi sulle sue gambe?

La crisi economica ha colpito tutti e le cure che su più fronti si stanno tentando, a volte sono palliativi, a volte sono miracoli, che come tali non si ripetono.
Certo è che la legge Bray costringe a guardare i numeri, e se i numeri della Danza non ci sono, via la Danza da Caracalla.

Quali le soluzioni? O hai i fondi per sparare grandi nomi o usi ciò che hai al meglio.
L’ ‘operazione Abbagnato’ era una delle opzioni a disposizione e aveva creato grandi aspettative. E così eravamo tutti lì a sostenere i nuovi virgulti a cui, forse, è stato dato un carico troppo gravoso da sopportare.

La Direttrice del Ballo Eleonora Abbagnato ha anche il difficile compito di doversi dividere tra Roma e Parigi, e questo non aiuta.

Così, nonostante l’illuminato Sovrintendente Carlo Fuortes, abbia dimostrato affezione verso l’arte tersicorea, il tempo, che non è più galantuomo, anche lui vittima dei consuntivi di bilancio, forse non vorrà più attendere e l’affilata mannaia dei conti potrebbe abbattersi per l’ennesima volta su un Corpo di Ballo.

Cosa non ha funzionato in questa stagione? I titoli? Alcune incertezze artistiche e tecniche? La comunicazione? Il pubblico che non risponde per una serie di fattori, non ultimo il costo dei biglietti?
Le soluzioni non sono mai facili e le ricette dovrebbero dare un colpo al cerchio ed uno alla botte.

Siamo profondamente addolorati di questa incombente difficoltà e ci auguriamo che il Sovrintendente e la Direttrice del Ballo riescano a trovare, tra le vecchie scenografie, la bacchetta magica di Harry Potter per un efficace incantesimo di levitazione della Scuola di Hogwarts: Wingardium Leviòsa!